Nissan: presentato il crossover elettrico a guida autonoma IMx

Tokyo – Nissan continua il suo processo di transizione verso la mobilità elettrica. Le novità della casa in ambito EV che caratterizzeranno il prossimo futuro sono davvero molte. La casa giapponese, che prenderà il posto di Renault in Formula E, al Salone dell’Auto di Tokyo ha presentato il concept IMx, un crossover a trazione elettrica. Essendo un concept grande enfasi è stata data alla guida completamente autonoma, ossia all’idea di come sarà l’automobile nel prossimo futuro.

Nissan IMx implementa infatti la versione futura di ProPILOT; sistema pensato per una guida completamente autonoma. Una volta selezionata la modalità ProPILOT il volante scompare all’interno della plancia ed automaticamente vengono reclinati tutti i sedili, così da dare maggiore spazio al conducente e a tutti i passeggeri. Non manca chiaramente la modalità manuale mediante la quale il pilota (ri)prenderà la guida attiva dell’auto. Nissan IMx, oltre al completo pacchetto di guida autonoma, può vantare anche una trazione completamente elettrica che può contare su due motori elettrici ad alta capacità collocati rispettivamente nella parte anteriore e posteriore del veicolo. Insieme i due motori generano una potenza di 320 kW e una coppia di 700 Nm. La batteria assicura un’autonomia di oltre 600 chilometri con una singola ricarica. Esteticamente la IMx come volumi ci ha ricordato da lontano la Faraday Futrure FF91. Ma ovviamente non mancano gli elementi caratteristici di Nissan come ad esempio la griglia “V motion”. Le linee geometriche della IMx, che presentano ricorrenti tagli geometrici specialmente sulle fiancate, richiamano anche i canoni stilistici che troviamo nella nuova Leaf. Per quanto concerne gli interni i designer di Nissan hanno concepito l’abitacolo di IMx come un ambiente open space, proprio perché la vettura è stata concepita per permettere agli occupanti di sfruttare in modo proficuo lo spazio a disposizione mentre il pilota automatico conduce la vettura.