Nissan X-Trail sarà il primo modello ad essere dotato di ProPilot Assist

Tokyo – Nissan ha annunciato che il suo modello più venduto al mondo, Nissan X-Trail, che in America si chiama Nissan Rogue, sarà il primo modello globale a ricevere la nuova tecnologia ProPILOT Assist. Questo sistema, secondo quanto dichiarato dai responsabili della celebre casa automobilistica nipponica, rappresenta la base per il lancio di veicoli completamente autonomi in futuro. Alcuni anni fa, il CEO Carlos Ghosn ha annunciato che l’azienda è in pista per produrre in serie veicoli completamente autonomi entro il 2020. Questo annuncio è stato preso sul serio da buona parte del settore automobilistico. La maggior parte degli ostacoli alla guida autonoma, secondo Ghosn, non riguarderebbero la tecnologia, ma la regolamentazione e le questioni legali che riguarderebbero tali modelli. Adesso la società è abbastanza fiduciosa che la sua tecnologia possa essere commercializzata su scala globale.

Nissan X-Trail avrà dunque ProPILOT Assist come opzione nel suo allestimento superiore. La tecnologia sarà poi disponibile anche nella prossima Nissan LEAF, che arriverà sul mercato nei prossimi mesi e a seguire in tutte le altre nuove auto della casa nipponica. ProPILOT Assist si basa sull’Intelligent Cruise Control. La funzione ProPILOT si attiva premendo un pulsante sul volante. Il controllo della velocità viene quindi attivato normalmente, impostando una velocità massima desiderata e consentendo ai sensori di mantenere il veicolo alla giusta distanza dal veicolo davanti a esso. Il sistema ProPILOT aggiunge la capacità di percepire i bordi della corsia e contribuire a tenere l’auto al centro di queste linee. Ciò avviene tramite una telecamera a scomparsa, che vede i marcatori della corsia e indica al sistema di sterzatura del veicolo di mantenere l’auto in posizione centrata. Nissan continua nel lavoro di sviluppo della sua tecnologia e infatti il lancio della prossima generazione di ProPILOT Assist è previsto già per il prossimo anno.